Tre giorni in rete per le STEAM


Nei giorni 4-5-6 maggio, quaranta studenti delle classi 2B CAT, 2A TUR e 3A TUR, guidati dalle prof.sse Maria Messere, Noemi Sallustio e Maria Pia Roselli e dagli esperti prof.ssa Ersilia Pagano e prof. Giuseppe Callea, hanno partecipato all’ Hackathon previsto nella seconda fase del progetto “Una rete per il sud: obiettivo STEAM” coordinato dalla prof.ssa Annelise Galfano
del liceo “Pascasino” di Marsala.

Gli studenti e le studentesse del nostro istituto, divisi in otto gruppi, sono stati impegnati in sessioni di lavoro full immersion per elaborare un’idea di progetto sul tema “come contribuire a ridurre il divario di genere nell’accesso ai percorsi formativi e alle professioni STEAM”.

Una giuria, composta dai docenti tutor e dagli esperti, ha avuto il difficile compito di scegliere tra le proposte presentate, tutte valide e interessanti, quella che più di tutte rispondesse al tema indicato.

Gli studenti che hanno vinto la sfida, parteciperanno all’Hackathon che si terrà a Marsala nel mese di ottobre.

La maratona didattica – digitale, che ha coinvolto gli studenti e le studentesse, si è conclusa con un gradito riconoscimento alla nostra scuola: l’assegnazione di una menzione speciale per il maggior numero di idee progettuali di alta qualità presentate.

Youtube
Instagram
Skip to content